Davide Montella, 20 Luglio 2018

Peugeot 308 by Arduini Corse

La rubrica di Davide Montella


Peugeot rafforza la sua vicinanza al mondo delle corse con la nuova 308 by Arduini Corse, una “one off” derivata dalla performante versione GTi, pensata e realizzata dalla factory milanese. Muscolosa, dotata di vistose appendici aerodinamiche e di un aspetto aggressivo tipicamente racing,  la nuova 308 by Arduini Corse evolve il concetto di automobile sportiva per uso stradale. Nata da un’idea di Massimo Arduini, Team Principal della scuderia Arduini Corse, e sviluppata dei tecnici della factory lombarda, attraverso un meticoloso lavoro di affinamento (su meccanica ed elettronica), la nuova sportiva ricalca la 308 MI16-TCT del 2016, vettura plurivittoriosa omologata per la categoria TCS e derivata dalla serie.

Peugeot 308 by Arduini Corse

Ma guardiamola nei dettagli, questa meravigliosa 308 by Arduini Corse, per verificare tutti gli elementi oggetto della trasformazione:

  • Centralina
    Si è partiti dall’elettronica, attraverso un upgrade della centralina che ha consentito un aumento significativo della potenza, passata dai 272 cavalli delle GTI di serie agli attuali 302 cavalli. Per questo intervento la Arduini Corse ha sfruttato l’esperienza maturata nel 2016 con la Peugeot 308 Mi16 TCS.
  • Freni
    Una vettura così potente deve garantire decelerazioni al top e per questo la Arduini Corse ha preferito rivolgersi a Brembo, dotando la sportiva di un impianto frenante adeguato, Brembo Racing!
    Dischi stradali autoventilati con campana in Ergal, in grado di garantire maggiore rigidezza in frenata e pastiglie freni Brembo mod 340.
  • Aerodinamica
    Muscolosa e ben piantata a terra; questo viene da pensare guardandola per la prima volta. Tutti i componenti dell’aerodinamica provengono da Peugeot Sport e derivano dalla 308 Racing Cup.
  • Scarico
    Sound racing, molto appagante, grazie ad un silenziatore centrale monotubo in acciaio inox in grado di favorire tutti gli interventi alla centralina.
  • Dimensioni
    Larga, molto larga, grazie all’aumento di 22 cm della carreggiata.
  • Peso
    Ridotto a soli 1.155 kg.
  • Ammortizzatori
    Sono della KW, a 2 vie, regolabili.
  • Cerchi
    Le dimensioni sono 9×18” in luogo dei 19” di serie, con offset maggiorato.
  • Pneumatici
    La scelta è caduta sui Michelin Pilot Sport Cup 2.
  • Estintore
    Brandeggiabile, all’interno vettura lato passeggero
    Sui lati della vettura, sul tunnel centrale e sul posteriore, è presente una targhetta identificativa con badge Arduini Corse

Il commento di Massimo Arduini sulla nuova 308 firmata dalla sua factory:
“L’idea, la lampadina me l’ha fornita Stefano Accorsi, noto attore con il quale ho condiviso alcune gare del TCR lo scorso anno e che avevo conosciuto in occasione del suo famoso film “Veloce come il vento”. In occasione dei numerosi test in circuito ed innamorato della 308 Racing Cup mi aveva più volte confidato “è così bella la versione Racing Cup (da competizione, ndr) che bisognerebbe farla anche per uso stradale!” Detto e fatto. Abbiamo cominciato a lavorare sul concept ed abbiamo migliorato ciò che già era quasi perfetto, senza peraltro stravolgere né modificare organi già in qualche modo “racing” quali, ad esempio, cambio e

 differenziale che sono rimasti di serie.”

Accorsi e Arduini con la 308


 

Intanto godiamoci la Nuova 308 che anche in versione GT fa una spendida figura 😉



DavideMontella.itDavide Montella, per tutte le informazioni sull’autore, trovi tutto su davidemontella.it. Ma comunque Davide è un bravissimo docente di educazione e sicurezza stradale e istruttore di guida (anche Istruttore di guida sicura per ASC Quattroruote) Inoltre è co-fondatore e direttore commerciale di “Guidare Sicuri“, Referente tecnico ACI-Delegazione Napoli, oltre che… appassionato di motori!



 

Resta aggiornato

Iscriviti per ricevere le nostre news e le ultime promozioni!