Davide Montella, 21 Settembre 2018

Volkswagen e-Crafter

La rubrica di Davide Montella


Presentato ad Amburgo lo scorso mese di Agosto, l'e-Crafter è il nuovo veicolo ad emissioni zero e a trazione elettrica di Volkswagen. Progettato per accogliere volumi di carico pari a 1,72 tonnellate di portata utile, andrà a collocarsi all'interno della gamma Crafter. Si tratta di un veicolo moderno, con una potenza di 136 CV (100 KW), grazie al quale Volkswagen intende creare una nuova offensiva sul fronte della mobilità elettrica, grazie ad una linea di prodotti ad emissioni zero. Poter accedere all'interno delle aree urbane interessate dai divieti d'accesso non sarà più un problema con il nuovo e-Crafter, perché non producendo alcune emissione  avrà libero accesso a tutte le green-zones di ogni Paese del mondo. La bontà progettuale del nuovo e-Crafter ha consentito alla casa di Wolsburg di ottenere lo “EuropeanTransport Award for Sustainability2018” nella categoria “Veicoli Commerciali e Furgoni per Consegne”.

Autonomia in linea con le esigenze quotidiane

L'e-Crafter è un veicolo commerciale che risponde appieno alle esigenze di aziende e operatori che svolgono la loro attività principalmente nelle aree urbane, come i commercianti al dettaglio, le aziende di trasporto e gli artigiani. I quali, grazie all'autonomia di 173 chilometri (secondo il metodo NEDC) e una velocità massima di 90 Km/h, riescono a muoversi agevolmente nei contesti cittadini.

furgone elettrico volkswagen

La seconda generazione di Crafter come base di partenza

La Casa di Wolsburg ha concepito il nuovo e-Crafter unitamente allo sviluppo dei propulsori Diesel Euro 6 (TDI), partendo dalla seconda generazione di Crafter. Un impegno notevole che ha consentito al colosso tedesco di concepire il nuovo progetto ad alimentazione totalmente elettrica partendo da zero, sfruttando l'architettura del modello di nuova generazione, integrandone solo i componenti della trazione elettrica. Questa scelta ha consentito l'alloggiamento della batteria agli ioni di litio nel sottoscocca, a favore della capacità di carico che, nella versione a tetto alto (altezza 2.590 mm) è pari a 10,7 m3, con la possibilità di caricare da 0,975 a 1,72 tonnellate, in base alla configurazione prescelta.

Minimo ingombro per motore, cambio e differenziale

Il motore elettrico (sincrono del tipo EEM85), costruito nello stabilimento di Kassel, è posizionato nella zona anteriore del veicolo e fornisce una potenza di 136 CV (100 KW) con una coppia di 290 Nm. La trazione è anteriore ed il cambio automatico è ad un solo rapporto (EQ 290). Motore, cambio e differenziale, sono stati progettati per offrire ingombri ridotti. La centralina motore controlla i parametri del veicolo, mentre i flussi di tensione tra motore e batteria vengono governati dall'elettronica di potenza. A quest'ultima viene delegata la trasformazione della corrente continua (DC) in corrente alternata (AC), mentre la tensione a 12 V per la rete di bordo viene garantita da un convertitore DC/DC.

Prestazioni interessanti

Come tutti i motori elettrici anche quello dell'e-Crafter è in grado di garantire spunti interessanti, grazie alla capacità di rendere fruibile tutta la coppia disponibile già alla partenza. Questa caratteristica consente al veicolo di muoversi agevolmente su tutti i tipi di strade e anche le salite – fino ad una pendenza del 20% – saranno percorribili senza problemi. Molto interessante anche l'efficienza energetica: il consumo di corrente rilevato nel ciclo combinato è di soli 21,54 kW/100 km, con un carico utile di 0,975 tonnellate.

Ricarica e vai!

Molto rapide le operazioni di ricarica della batteria (capacità 35,8 kWh). Collegata ad una stazione di ricarica CCS a 40 kW a corrente continua, la batteria del nuovo e-Crafter , in soli 45 minuti, è già carica all'80%.

furgone elettrico volkswagen

Tecnologia e comfort si fondono nel nuovo e-Crafter

La seconda generazione di Crafter, come detto, ha rappresentato il punto di partenza per lo sviluppo della nuova versione full electric. Si è partiti dunque da un prodotto di grande qualità, dal design piacevole, che nel primo semestre di quest'anno ha registrato un sensibile aumento delle vendite (+ 24,5%) grazie alle 26.800 unità consegnate. L'auspicio quindi è che anche l’e-Crafter possa riscontrare il successo che merita e nell’approfondire i temi della sicurezza, comfort ed infotainment bisogna dire che la divisione Veicoli Commerciali di Volkswagen non ha badato a spese, dotanto il nuovo veicolo di tutte le soluzioni più evolute  applicate oggi ai veicoli da lavoro. La dotazione di serie del nuovo veicolo elettrico comprende: fari con tecnologia LED, clima automatico, sedili riscaldati, navigatore “Discover Media” comprensivo di “App Connect”, sistema di comando vocale e interfaccia per lo smartphone. Il sistema ParkPilot, attraverso 16 sensori posizionati intorno al perimetro del veicolo, supporta il guidatore nelle manovre, garantendo le il movimento negli spazi ridotti ed è coadiuvato da una telecamera multifunzione anteriore e una posteriore per la retromarcia. Il nuovo Volkswagen Crafter è anche il primo veicolo commerciale del suo segmento ad utilizzare un sistema di frenata anti-collisione multipla. Di serie, anche un sistema che compensa gli scuotimenti del veicolo generati dall'effetto delle raffiche di vento laterali.


Vuoi provare il nuovo Crafter? Richiedi un test drive Crafter.



DavideMontella.itDavide Montella, Giornalista Pubblicista Docente di educazione e sicurezza stradale, Co-autore e conduttore di TV Motor & Fashion, Istruttore di Guida (Sicura, Sportiva, Veloce, Drifting, Guida Sicura/Difensiva), Istruttore di guida sicura per ASC Quattroruote, Co-fondatore e Direttore Commerciale di "Guidare Sicuri", Referente tecnico ACI-Delegazione Napoli e se, non dovesse bastare,… leggi il resto su davidemontella.it



 

Resta aggiornato

Iscriviti per ricevere le nostre news e le ultime promozioni!